Fuji sempre più concentrata sul medio formato

Sono state (e sono ancora oggi) tante le novità che Fujifilm ha portato alla luce negli ultimi anni, concentrandosi in prevalenza sullo sviluppo di fotocamere con formato APS-C (quasi a non voler entrare in concorrenza con Sony, leader del mercato FF mirrorless), e da qualche tempo a questa parte, nel segmento del medio formato, dove sembra che l’azienda abbia intenzione di investire ed innovare nei prossimi tempi.

I tre grandi punti di forza di Fuji con le fotocamere della serie “X” sono il design di altissimo livello (maneggevoli e pratiche e allo stesso tempo ergonomiche e compatte), la qualità dell’immagine e il prezzo, anche se non tutti i corpi e le lenti rappresentano materiale definibile “entry level”.  Anche se potrebbero non raggiungere il livello di Sony in termini di velocità di messa a fuoco automatica, si adattano alle esigenze dei loro utenti, restando probabilmente in una fetta di mercato da cui non vogliono uscire e che viene apprezzata.

Il Medio Formato sarà, ad ogni modo, la cosa più interessante da seguire per Fujifilm il prossimo anno. Hanno già annunciato da tempo la “concept camera da 100 megapixel” che vedremo (GFX 100 dotata di autofocus a punti rilevamento di fase, stabilizzazione dell’immagine nel corpo e funzionalità video 4K), che farà coppia con la GFX 50R già sul mercato che sta ricevendo un buon riscontro dall’utenza.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top