sony-a7c

La mirrorless Full Frame più piccola al mondo: Sony A7c

 

E’ stata appena presentata una nuova mirrorless che, ancor prima di uscire gà ha raggiungto un recordo: la Sony A7c è la mirrorless a pieno formato più piccola presente oggi sul mercato.

Sony ha svelato un altro nuovo prodotto potenzialmente entusiasmante della sua serie di fotocamere alfa. La Sony A7c può essere un’unità mirrorless full frame; tuttavia, il suo telaio misura solo 4,9 x 2,8 x 2,2 pollici (124,0 x 71,1 x 59,7 mm), il che significa che potrebbe essere scambiato per un’unità APS-C . Presenta anche un’opzione con piastra superiore argento dall’aspetto classico e l’LCD, cosa che piacerà molto a chi ha sempre apprezzato quello che finora ha fatto Fujifilm.

La Sony A7c monta  un sensore CMOS Exmor R da 24,2 MP e un processore di immagini BIONZ X. Raggiunge ISO fino a 204800, oltre a una gamma dinamica di 15 stop. Sony è anche riuscita a ad inserire la stabilizzazione d’immagine (IBIS) a 5 assi in un corpo relativamente piccolo, che può aiutare a migliorare la registrazione UHD 4K fino a 30 fps, che ha una lettura completa dei pixel e un’uscita massima 4: 2: 0 a 8 bit . C’è anche la registrazione FHD fino a 120 fps.

La nuova full frame nipponica supporta anche i formati S-Log2, S-Log3 e HLG. Essendo una Sony serie Alpha, offre anche numerosi accorgimenti tecnologici, su tutti la messa a fuoco automatica degli occhi in tempo reale (AF) e il monitoraggio in tempo reale della messa a fuoco. Sony ha anche introdotto Animal Eye AF, che come suggerisce il nome è un nuovo modo intelligente per mantenere un soggetto in ripresa per quelche simpatico video di animali domestici.

In termini di interfaccia, i controlli della Sony a7c sono stati disposti in modo molto simile a quelli della a6600. Dispone inoltre di jack per cuffie e microfono per tenere traccia dell’audio sull’unità stessa. I microfoni montati su slitta possono anche beneficiare di un’interfaccia audio digitale grazie alla nuova slitta multi-interfaccia.

Lo slot per schede di a7c si trova sul lato sinistro e dispone anche di una porta HDMI Type-D per registratori esterni, che può aumentare le registrazioni fino a 4: 2: 2 8 bit. Inoltre, la sua porta USB è di tipo C e supporta Wi-Fi dual-band.

La Sony A7c Inizierà a essere disponibile nell’ottobre 2020 a un prezzo di partenza sorprendentemente ragionevole di circa 2.000 Euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top